Cinzia Bulone Onirici Segreti

Altamente ricche di contenuti e simbologie, le opere dell’artista siciliana Cinzia Bulone vivono in una percezione visiva attraversata da una complessiva astrazione. Permeata da elementi figurativi più o meno espliciti, si sviluppa in un costante equilibrio celato all’interno di ogni opera per concetti, enigmi e piccoli segreti. Partendo dall’affermazione del critico letterario statunitense Stephen Jay Greenblatt che scrisse “l’arte si insinua sempre nelle spaccature particolari della vita psichica”, la pittrice Bulone pone nelle sue tele universi mentali atti a racchiudere stati d’animo lungo atmosfere sospese. Si denota infatti come aure surreali riecheggianti, pur in stili diversi, energie ed incantesimi percepibili nei lavori di Dalì siano quasi ascosamente poste nella superficie. Per la prima volta a Treviso, Casa dei Carraresi piano terra, una trentina di opere circa di Cinzia sono esposte nella Marca Trevigiana.

Cinzia Bulone “Onirici Segreti”. Casa dei Carraresi, Treviso. 31/8 – 17/9/2019.

Cinzia Bulone Grovigli cerebrali, 2018, cm 80 x 80, olio su tela